INCONTRO (10)_Giorgio Matteotti

Agosto 1953 Sono sempre stato uno sportivo, ma non nel senso che diamo a questo termine al giorno d’oggi: cioè non rientro nel numero dei sostenitori di una squadra di calcio. Lo sport è sempre stato per me uno stile di vita, una vera passione che mi ha permesso di possedere una fisicità al di … Leggi tutto INCONTRO (10)_Giorgio Matteotti

INCONTRO (9)_Luca Bonini

Il nostro stare insieme somiglia alla risacca, sbatte forte, cieco, ignorante, e poi ritorna, sfuma, si spegne. Il nostro amore è come l’emozione più pura che poi subito si consuma e si fa colpa. Non sono mai riuscita a trattenere la felicità, solo con lei riesco a fermarla anche se solo per un attimo, la … Leggi tutto INCONTRO (9)_Luca Bonini

INCONTRO (8)_Rossana Mazza

L’utilitaria corre veloce, le Terme di Comano alle spalle, affronta i tornanti uno dopo l’altro agile e consapevole che quella strada potrebbe percorrerla a fanali chiusi. Naturalmente anche per Adalgisa è così, quel punto segna l’inizio di un rituale e l’approssimarsi della meta. Stiracchiandosi si sistema sul sedile, il corpo dritto, la mente sveglia in … Leggi tutto INCONTRO (8)_Rossana Mazza

INCONTRO (7)_Barbara Favaro

“Sei una donna eccezionale”, il sorriso disarmante inebriato dal profumo di gelsomino che la avvolgeva, quasi un soffio timido, come un segreto, come se l’unico modo per arrendersi a quell’evidenza fosse dargli voce. Karin si strinse a lui, e mischiando il suo respiro al rosso carminio posato sul suo orecchio chiuse gli occhi. Sospirò, piano, … Leggi tutto INCONTRO (7)_Barbara Favaro

INCONTRO (6)_Elda Cortinovis

L’accampamento era buio e silenzioso. Anche Jimmy stava per coricarsi e spegnere la luce fioca della lampada, che penzolava dal soffitto della sua tenda. Aveva lavorato tutto il giorno e la stanchezza si faceva sentire, ma il posto scelto non lo metteva totalmente a suo agio. La sua tenda allineata alle altre era quella più … Leggi tutto INCONTRO (6)_Elda Cortinovis

INCONTRO (5)_Giovanni Zambiasi

La cena era anticipata di mezz’ora e dovevo, oltre che presentarmi al nuovo ospite, comunicare l’anticipo dell’orario. Bussai alla porta della camera. Un attimo di silenzio e poi la sua voce: “Arrivo…”, la porta si aprì senza che potessi sentire i passi che si avvicinano. Mi apparve e i miei occhi non riuscivano a spostarsi … Leggi tutto INCONTRO (5)_Giovanni Zambiasi

INCONTRO (4)_Laura Giardina

Anja non sapeva la sua età, nella Regione di Rostov le documentazioni delle chiese ortodosse furono bruciate nei giorni della rivoluzione di ottobre, e sua madre, dopo il parto, era troppo impegnata nei campi per avere nozione del tempo, ma Anja sapeva di sicuro che era la fine dell’estate, perché le dissero era il tempo … Leggi tutto INCONTRO (4)_Laura Giardina

INCONTRO (3)_Franco Pelizzari

Me ne stavo lì impalato, incapace di reagire. I pensieri mi giravano in testa, padroni della scatola cranica, governavano il mio umore, nero. La camera d’ospedale era appena sufficiente a ospitare due letti, un tavolino rettangolare appoggiato al muro con due sedie, l’una di fronte all’altra, vuote. La finestra a nastro era abbondante, ma dal … Leggi tutto INCONTRO (3)_Franco Pelizzari

INCONTRO (1)_Mara Fracella

Apre gli occhi Teresa e si mette in ascolto. Nulla, solo silenzio. Si concentra meglio. Sembra la morte. Ripensa ai risvegli cittadini, accompagnati da sirene d’ambulanze o pompieri, cambiava posizione e riprendeva il sonno, interrotto definitivamente dalle alzate delle saracinesche. Mal volentieri si alza, apre le ante. Nebbia. Si sente tradita. Lui, scherzando diceva: “Al … Leggi tutto INCONTRO (1)_Mara Fracella

INCONTRO – marzo 2014

Quello che può cambiarti la vita o solo la giornata. Può sollevarti da una strada o farti precipitare da altezze senza scampo. Un incontro per salvarti o condannarti, per aprirti un varco o chiamarti fuori, per capire che non è la tua strada o prendere la decisione definitiva, per ricominciare o decidere di fermarti. Incontro … Leggi tutto INCONTRO – marzo 2014