MALINCONIA (8)_GIOVANNI ZAMBIASI

Lo aveva lasciato scritto: ”…la mia tomba dovrà essere a Campei”. Il nonno amava quell’altopiano come nient’altro al mondo e nonna ne era sempre stata gelosa. Cammino lentamente risalendo il sentiero che evitando la stradina sterrata entra nei castagneti della Valle raggiungendo i prati di Campei. Lo percorro ogni anno e salendo raccolgo dei fiori. … Leggi tutto MALINCONIA (8)_GIOVANNI ZAMBIASI

MALINCONIA (7)_BARBARA FAVARO

Accese il portatile, senza ispirazione. La giornata era stata piena di cose, il ritorno in paese le aveva procurato un’overdose di spleen che ancora non passava. Quella casa, anche se diversa da com’era un tempo, la copriva e la rassicurava. Avrebbe fatto qualsiasi cosa pur di non andare alla festa del patrono quella sera, ma … Leggi tutto MALINCONIA (7)_BARBARA FAVARO

MALINCONIA (6)_LAURA GIARDINA

Mio nonno era fotografo e la mia vita è stata costellata di scatti fotografici; quand’ero piccola, mio nonno le foto me le faceva nel suo studio, con la Sanderson sul treppiede. Usava il lampeggiatore fotografico sul quale era posta la polvere di magnesio cui veniva dato fuoco per generare il lampo luminoso. Odiavo tutto questo … Leggi tutto MALINCONIA (6)_LAURA GIARDINA

MALINCONIA (5)_GIORGIO MATTEOTTI

“Sai cosa pensavo, Maria? Lunedì prossimo è il nostro cinquantesimo anniversario di matrimonio. Cinquant’anni! Ma come hanno fatto a passare così in fretta?”, stava dicendo Gustavo alla moglie, che lo ascoltava un po’ attonita e un po’ incuriosita, “E’ settembre e la stagione è ancora bella. Mi è venuto in mente di passare qualche giorno … Leggi tutto MALINCONIA (5)_GIORGIO MATTEOTTI

MALINCONIA (4)_ELDA CORTINOVIS

Non si era svegliata di buon umore, ma questa non era una novità. Sentiva una terribile stanchezza interiore, un’ansia di fondo e una profonda nostalgia del passato. Era divenuta una costante delle ultime ore di sonno, verso il mattino. Più che sonno si poteva definire un dormiveglia in cui passava in rassegna gli attimi più … Leggi tutto MALINCONIA (4)_ELDA CORTINOVIS

MALINCONIA (3)_FRANCO PELIZZARI

NOTA del CIRCOLO SCRITTORI INSTABILI Questo è sempre lo spazio di Franco e Franco ora sta bene ed è a casa. Di questo non possiamo che essere incredibilmente grati e siamo felici di dirvi che Franco sta ricominciando a scrivere pertanto il suo spazio verrà riempito presto con i nuovi racconti. Il tempo ce l’abbiamo, … Leggi tutto MALINCONIA (3)_FRANCO PELIZZARI

MALINCONIA (2)_ROSSANA MAZZA

La forza di gravità mi fa atterrare con un tonfo sul sedile della mia utilitaria. Maledico il mio corpo stanco. Guardo il borsone di mio figlio rigonfio, una manica candida e spiegazzata penzola nel vuoto… accidenti sono caduti tutti i fogli! Il tappetino si è trasformato in un archivio provvisorio per carte, ricette, bolli pagati … Leggi tutto MALINCONIA (2)_ROSSANA MAZZA

MALINCONIA_Settembre 2014

Una coperta, per nascondersi, o  una fuga per confondersi. Lo sguardo in annullata distanza si disperde e ti allunghi senza fine come se lo spazio fosse un dettaglio. Ti senti risucchiare e ti abbandoni, senza chiedere nulla e senza aspettare soluzioni. Conti i passi dal tuo inizio alla tua fine e contempli il cammino senza … Leggi tutto MALINCONIA_Settembre 2014

“The River of Dolls” di Marcello Rizza

Il sole asciugava l’uva nei vigneti ed evidenziava il viola e la patina di muffa nobile della bacca del Norton Cinthiana. Era una tarda mattina ottobrina, faceva decisamente troppo caldo per continuare la vendemmia, in Florida c’è umidità anche nelle campagne. I braccianti sudati caricavano i trattori di tinozze colme di uva, alcune donne cominciavano … Leggi tutto “The River of Dolls” di Marcello Rizza